Il primo post del 2017 volevo dedicarlo alla città di Belfast che ho visitato proprio durante le vacanze di Natale.

Questa città situata nel Nord d’ Irlanda fa parte del Regno Unito per cui presenta simili caratteristiche alle città inglesi di Liverpool e Manchester.

Belfast è caratterizzata da un passato turbolento che ha profondamente segnato gli anni tra il 1960 e il 1990 con un periodo di forti tensioni e violenza conosciuto in inglese come ”The Troubles”.

Testimoni di questo periodo sono ancora oggi i famosi murales, ovvero i Peace Lines che raccontano appunto 3o anni di questo lungo e violento conflitto.

Questi muri servivano a separare (e ancora oggi separano) le zone dei cattolici da quelle protestanti.

Se volete sapere di più sulla storia dell’ Irlanda del Nord e della forte divisione politica e riligiosa della città visitate questa pagina.

15970209_10212570169072501_1795363168_n

Belfast vista di notte

Per fare un tour della città potete scegliere il classico sightseeing bus, oppure, per un giro più caratteristico potete salire su uno dei famosi black cab.

Le attrazioni principali che secondo me vale la pena visitare a Belfast sono il Castello e il museo del Titanic (quest’ ultimo è un’attività anche molto piacevole da fare assieme ai bimbi).

-Il Castello di Belfast

15995579_10212570167232455_563528742_n-1

I giardini del Castello

Il Castello si trova sulle pendici della collina Cavehill caratterizzata dalla sua forma a naso e conosciuta localmente come Naso di Napoleone.

Per questa sua caratteristica si crede sia stata l’ispirazione del romanzo di Jonathan Swift ”I viaggi di Gulliver”.

Dai giardini si può godere di una magnifica vista mare, memorabile sotto i raggi del sole e i colori di un azzurro cielo.

Costruito alla fine del dodicesimo secolo dai Normanni, il Castello diventò di proprietà  del barone Arthur Chichester.

Successivamente venne bruciato e poi ricostruito da George Chester.

Divenne infine proprietà del conte di Shaftesbury che decise di regalare il castello alla città nel 1934.

Oggi la tenuta viene scelta per lo più per conferenze e ricevimenti di nozze grazie al parco circostante e ai panorami che offre sulla città.

L’ unica parte interna accessibile è il Cave Hill Visitor Centre un piccolo museo situato nel seminterrato che racconta la storia del Castello e della collina.

L’ ingresso al Castello è gratuito.

-Il museo del Titanic

15941687_10212570170032525_960090222_n

Il museo visto da fuori

Se da un lato Belfast è caratterizzata dalla turbolenta storia di una città da sempre divisa a metà, dall’ altro è riuscita a farsi conoscere per aver realizzato la nave più famosa del mondo: il Titanic.

Il Titanic fu infatti realizzato dall’ industria navale di Harland and Wolff di Belfast fondata nel 1861.

La visita al museo richiede qualche ora.

La struttura presenta diverse gallerie attraverso le quali si ripercorre la storia della città di Belfast e della creazione del Titanic.

A tratti si ha l’ impressione di essere a bordo della nave e di vivere quei momenti che hanno preceduto il naufragio.

E’ nel complesso un’ esperienza davvero unica da non perdere se si decide di visitare la città di Belfast.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: